DOPO ELEZIONI

Comune di Licata, il neo sindaco si mette al lavoro

di

LICATA. Mancano poche ore all’insediamento a palazzo di città del nuovo sindaco, Angelo Cambiano, ma i due opposti schieramenti sono concentrati anche sulle prossime settimane, quando saranno proclamati gli eletti al consiglio comunale e ci sarà la prima seduta della nuova assise. All’ordine del giorno, come prevede la prassi, ci saranno il giuramento dei trenta neo eletti e l’elezione del presidente del consiglio comunale. La prima seduta sarà presieduta da Carmelinda Callea, consigliere “anziano” in quanto ha ottenuto il maggior numero di voti tra tutti i candidati.

In questo momento pare difficile che il nuovo presidente dell’assise venga eletto già in occasione della prima tornata consiliare. Gli opposti schieramenti sono già al lavoro per raggiungere intese utili ad ottenere la maggioranza necessaria per provvedere all’elezione di presidente e vice presidente, ma considerato che alla prima ed alla seconda votazione occorrono almeno 18 voti, in questo momento i “numeri” non ce li ha nessuno. Pare verosimile, invece, che l’elezione sia destinata a slittare almeno alla terza votazione, quando di voti per eleggere presidente e vice ne “basteranno” 16. In ogni caso tutto è rinviato alle prossime settimane.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook