CALCIO

Akragas, bocche cucite dopo il cambio della maggioranza

di

AGRIGENTO. All'indomani della firma dal notaio, che ha sancito il passaggio del pacchetto di maggioranza dell'Akragas, vecchi e nuovi soci si sono riuniti per mettere le basi in vista della prossima stagione. Il gruppo del patron uscente Silvio Alessi ha ceduto il 54 per cento a una cordata che ha dato incarico all'agente Fifa Peppino Tirri di fare da mediatore.

I termini dell'accordo non sono chiari. Dietro il procuratore calcistico c'è l'imprenditore Marcello Giavarini, licatese di origine come Tirri. Ai nuovi soci si aggiungerebbe una grossa sponsorizzazione della compagnia assicurativa Generali. La società per adesso ha sposato la linea del silenzio. L'unica comunicazione ufficiale é stata fatta martedì per annunciare che in serata ci sarebbe stata la formalizzazione dell'accordo dal notaio con l'uscita di scena di alcuni soci fra cui Mirko Piraneo e il legale Enzo Caponnetto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook