ECCELLENZA

Pro Favara, trattativa con un gruppo siracusano

di

FAVARA. Poco meno di due mesi sono volati via dall’ultima gara ufficiale, quella del 19 aprile, quando il Pro Favara disputò il primo spareggio play off con la Sancataldese dal quale uscì sconfitta dopo aver fatto trascorrere un brutto quarto d’ora ai padroni di casa. In tutto questo lasso di tempo i dirigenti in carica hanno lavorato per allargare la base societaria cercando di coinvolgere altri soggetti in modo da distribuire su una platea più vasta onori e, soprattutto, oneri. Ci sono riusciti? «Per la verità siamo stati contattati da un imprenditore di Siracusa – dice il presidente Rino Castronovo – che ha manifestato l’intenzione di volere collaborare con l’attuale gruppo dirigente».

Non ci sono stati impegni precisi tra le due parti che hanno deciso, comunque, di rivedersi al più presto. Intanto, venerdì scorso si è fatto il punto della situazione nel corso di una riunione tenuta nei locali dello stadio «Bruccoleri». Con il presidente Castronovo, sono stati presenti Lino Sanfilippo, Giuseppe Palumbo Piccionello, Salvatore Marrone, Pasquale Capodici, Gaetano Rizzo, Angelo Sciortino, Totò Fallea e Peppe Cusumano sulle cui spalle e tasche da alcuni anni pesa la gestione sia in termini economici che organizzativi del Pro Favara.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X