AMMINISTRAZIONE

Comitini, arrivano i primi cinquanta turisti belgi

di

COMITINI. Turismo, fra passato e futuro. Il rilancio dell'accoglienza di frotte di visitatori, puntando sul palazzo baronale, la chiesa Madre e il parco minerario, è già concretamente iniziato. Lunedì sono stati ospitati 50 turisti del Belgio. Il corteo storico, guidato da Benedetto Raneri, le guide turistiche e l'interprete hanno fatto visitare il palazzo baronale e il parco di archeologia industriale. Sabato, in occasione della settima giornata nazionale delle miniere, a Comitini Zolfare arriverà, "sulle vie dello zolfo", il treno storico.

Il parco minerario delle zolfare, istituito dalla Regione agli inizi del 2000, sarà visitato da 400 turisti. Le prenotazioni sono arrivate perfino dalla Valle d'Aosta e da San Marino. I visitatori saranno accolti da un cantastorie. Saranno accompagnati al parco dove ad attenderli ci saranno i ragazzi del corteo storico di Comitini. Giovani, impegnati ed appassionati, che faranno visitare e rivivere i luoghi che furono dei minatori. Per brevi tratti, grazie alla collaborazione di un gruppo di speleologi, perfino i cunicoli sotterranei.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook