VIGILI DEL FUOCO

Fiamme a Licata, bruciano le auto di marito e moglie

di
l rogo è partito dalla Peugeot 307 di un giovane commerciante, incensurato

LICATA. A fuoco, nel corso della notte, le auto di marito e moglie. Il rogo, sul quale indagano i carabinieri della compagnia locale, guidati dal capitano Marco Currao, si è verificato in via Ruffo di Calabria, nella periferia cittadina. Il fuoco ha distrutto la Peugeot 307 di proprietà del commerciante licatese A.T. di 34 anni e danneggiato la Lancia Y di proprietà della moglie dell’uomo. Secondo gli investigatori, però, l’incendio si è sviluppato nella Peugeot 307 e poi le fiamme si sono estese alla Lancia Y che era parcheggiata accanto al primo mezzo.

Per gli investigatori, considerato che accanto ai due mezzi non sono state trovate tracce di liquido infiammabile, le cause sono da accertare. Non escludono l’ipotesi del dolo, anche se in questo primo momento tengono in considerazione anche la pista del rogo accidentale. In ogni caso saranno gli ulteriori accertamenti da eseguire sulle due auto a stabilire, in via definitiva, se ai mezzi le fiamme sono state appiccate da qualcuno, oppure se, al contrario, il rogo si è sviluppato a causa di un corto circuito.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X