LEGA PRO

Akragas, nuovo assetto societario: si pensa a una Fondazione

di
Consentirà ai tifosi di acquistare delle quote e diventare azionisti del club. Caponnetto spiega il progetto

AGRIGENTO. Una fondazione per consentire ai tifosi dell'Akragas di acquistare delle quote e diventare azionisti del club in maniera simbolica o concreta in base al contributo che si verserà. Il progetto, portato avanti da tempo dall'avvocato Enzo Caponnetto, dirigente del club, sarà concretizzato in tempo utile per la prossima stagione di Lega Pro.

"È solo uno dei passi - dice il legale - che dobbiamo compiere per rafforzare la struttura societaria del club in vista di un campionato di Lega Pro che richiederà uno sforzo organizzativo ed economico notevole. Nel caso della fondazione, in particolare, vogliamo consentire ai nostri tifosi di diventare parte del progetto non solo dal punto di vista morale ma anche concretamente sul piano gestionale. L'azionariato popolare - ha aggiunto Caponnetto - contribuirà anche ad alimentare quel senso di appartenenza che riteniamo indispensabile per migliorare un progetto societario e sportivo". Nel frattempo la società, con in testa il presidente Silvio Alessi, sta lavorando pure per definire tutti gli altri aspetti preliminari alla programmazione tecnica della stagione. Sabato mattina il dirigente Giovanni Amico ha avuto un ulteriore incontro col rappresentante di una cordata imprenditoriale con cui avrebbe raggiunto un accordo per rafforzare la società.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook