TRIBUNALE

Rapina con spari in villa a Ribera, condannati tre slavi

di
Nella villa dell’imprenditore riberese Salvatore Cacioppo, che fece tanto scalpore perché l’uomo venne malmenato e furono esplosi colpi di pistola

RIBERA. La pena per il principale imputato per la rapina del 13 ottobre 2013 nella villa dell'imprenditore riberese Salvatore Cacioppo, che fece tanto scalpore perché l'uomo venne malmenato e furono esplosi colpi di pistola a scopo intimidatorio, è stata maggiore rispetto alla richiesta che era stata avanzata dal pubblico ministero. Mano pesante del giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Sciacca, Luisa Intini, che ha condannato Zivan Todorovic, di 37 anni, a 8 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione e 4111 mila euro di multa. Per lui il pm, Alessandro Moffa, aveva sollecitato 6 anni e 8 mesi di reclusione e 4000 euro di multa.

Per Sinisa Orsos, di 28, il giudice ha disposto la pena di 5 anni, 4 mesi e 3 mila euro (la richiesta del pm era stata di 5 anni e 8 mesi e 3000 euro). Infine, per Sasa Boskovic, di 19, condanna a 4 anni e 8 mesi e 3 mila euro. L'accusa aveva chiesto 4 anni e 4 mesi e 2600 euro. Il processo a carico dei tre slavi si è celebrato con il rito abbreviato.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook