LEGA PRO

L’Akragas progetta il futuro. Feola: basta ritardi sull’Esseneto

di
C’è da pensare ai primi adempimenti per affrontare il campionato e alla programmazione tecnica

AGRIGENTO. Archiviati gli impegni elettorali del presidente dell’Akragas Silvio Alessi la programmazione della prossima stagione può entrare nel vivo. La stagione agonistica è terminata solo da pochissimi giorni con la poule scudetto della serie D che i biancoazzurri hanno onorato arrivando fino ai rigori della finalissima piazzandosi secondi. Adesso c’è da pensare ai primi adempimenti per affrontare il campionato di Lega Pro e alla programmazione tecnica. Su quest’ultimo punto, peraltro, l’allenatore Vincenzo Feola prima di andare in vacanza ha sollevato l’allarme parlando apertamente di “ritardi”.

Il primo passo dovrebbe essere quello di dare una svolta definitiva al progetto di adeguamento dello stadio Esseneto, indispensabile perché la struttura è del tutto fuori dai canoni imposti dalla federazione. Intanto sarà necessario completare l’iter per realizzare l’impianto di illuminazione e su questo punto c’è già una prima scadenza che è quella di domani. Il patron Silvio Alessi ha indicato come data utile per la consegna materiale del progetto da parte dell’Enel quella del 5 giugno.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook