SALUTE

Gestione delle Terme di Sciacca, tempi lunghi

di
Turriciano: «Una verifica che sarà decisiva per confermare la disponibilità a coordinare le strutture»

SCIACCA. Si allungano i tempi per la gestione degli stabilimenti delle Terme da parte dell’Asp. Rappresentanti dell’Azienda sanitaria provinciale effettueranno questa mattina un sopralluogo. Una verifica, ha chiarito ieri il commissario liquidatore delle Terme, Carlo Turriciano, che sarà decisiva per confermare la disponibilità a gestire le strutture. Successivamente, se dall’Asp arriverà il via libera, Turriciano dovrà convocare l’assemblea dei soci, chiamata a deliberare l’affidamento all’Asp degli stabilimenti e l’approvazione dei mini bandi per l’affitto a privati, attraverso un bando, del Grand Hotel e delle piscine.

Visto che siamo già nel mese di giugno e che non c’è alcuna programmazione la stagione 2015 sembra sempre più compromessa. Intanto, il Pds-Mpa, con il coordinatore cittadino, Michele Ferrara, ed i consiglieri comunali Lorenmzo Maglienti ed Elvira Frigerio interviene sulla vicenda Terme per sottolineare che “la Regione Siciliana, per ben due volte, ha bloccato delle iniziative che si stavano attivando per fare sentire la voce di una città delusa e amareggiata sulla chiusura delle Terme".

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook