AMMINISTRATIVE

Cammarata, Giambrone vince al fotofinish

di
È stato un «testa a testa» fino alla fine: solo 12 voti di scarto sul rivale Vincenzo Carità, che accetta con riserva la sconfitta

CAMMARATA. Vincenzo Giambrone è il nuovo sindaco cammaratese. E' stato un "testa a testa" fino alla fine: e a diluire oltremodo i tempi, seppure si trattasse di poche migliaia di votanti e di appena due liste di candidati, è stato un continuo "contendersi" anche i voti di lista visto che l'obiettivo era tra l'altro quello di accaparrarsi il premio di maggioranza. E in favore di Giambrone sono state espresse 1.656 preferenze che gli hanno tributato la vittoria con soli 12 voti di scarto su Vincenzo Carità. Alla fine sono stati 4.290 elettori, pari al 78,95percento che costituisce un calo del 3,78per cento nell'affluenza rispetto alle precedenti consultazioni, a recarsi alle urne. Ma è un risultato accettato "con riserva" dall'antagonista, Vincenzo Carità.

"Mi sono candidato per ripagare un debito di gratitudine con la mia città che politicamente mi ha sempre dato tanto - ha detto il neo eletto sindaco Giambrone - adesso programmeremo quanto stabilito nel nostro programma, lo stesso programma che gli elettori hanno condiviso e premiato. Giovani, anziani e le fasce più deboli sono quelle su cui punteremo l'attenzione. Voglio mettere al servizio del mio paese i miei 45 anni di esperienza in politica: i primi sforzi saranno rivolti alla creazione di infrastrutture e al consolidamento dell'identità del territorio con una particolare attenzione agli agricoltori che ancora eroicamente resistono tra mille difficoltà del comparto".

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X