BASKET

La Fortitudo vuole battere anche i bookmakers

di
La sfida contro i piemontesi si giocherà domenica, mentre il secondo match si giocherà martedì alle 20,30 sempre nell’impianto torinese

AGRIGENTO. I bookmakers dicono Torino, ma la Fortitudo non ascolta e si allena al meglio. Il roster di coach Ciani si blinda dentro il PalaMoncada e dà retta solo i “comandi” di coach Franco Ciani. L’appuntamento con la finale è alle porte e l’allenatore della Fortitudo sta pensando a come fermare questa Torino, che mai come adesso vuole riprendersi la serie A. La “favola” Fortitudo sta viaggiando bene, i numeri danno ragione ma i pronostici no. Quelli sono stati sempre contro e paradossalmente – pensano in casa Fortitudo – lo scetticismo ha portato bene.

C’è chi viaggia sulle ali dell’entusiasmo e chi sceglie di salire sul carro dell’imprevedibilità. Coach Ciani sceglie il secondo, mettendo sù la voglia di sorprendere e di stupire. I muscoli e l’arroganza tattica dei piemontesi potrebbe far paura, ma la Fortitudo è pronta a non averne. La carica arriva da Giancarlo Di Simone, capitano insieme ad Albano Chiarastella, è lui che in queste ore sta provando a smaltire una adrenalina impressionante. «Ci stiamo allenando bene – dice Di Simone - la Fortitudo rispetta tutti ma non teme nessuno».

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook