LAVORO

Dipendenti Sam di Sciacca, tentativo contro i licenziamenti

di
Oggi nuova trattativa per salvare i posti di lavoro. La ditta avanza crediti dalla Sogeir per 800 mila euro

SCIACCA. Un ultimo tentativo per evitare il licenziamento di 23 dipendenti della Sam, azienda di Sciacca che effettua la selezione dei rifiuti differenziati, verrà effettuato questa mattina, alle 9,30, in occasione di una riunione, nella sede saccense della Sogeir, convocata dal commissario straordinario, Achille Furioso, alla quale interverranno i sindaci dei 17 Comuni dell’Ato. La Sam ha annunciato, per domani, il licenziamento del personale e il blocco dell’attività perché è creditrice di circa 800 mila euro dalla Sogeir.

Il commissario Furioso ha inviato ai sindaci un resoconto sulle disponibilità della società, in liquidazione, dal quale si evince che in cassa non ci sono fondi. Furioso ha pagato i contribuiti ai dipendenti, liquidato dei debiti verso l’erario e garantito, nelle ultime settimane, i fondi per il carburante dei mezzi che vengono impiegati per la raccolta dei rifiuti. E visto che in cassa non c’è nulla l’unica via d’uscita per evitare la paralisi è quella del pagamento delle spettanze da parte dei Comuni alla Sogeir che ammontano, complessivamente, a circa 2 milioni e 300 mila euro.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X