COMUNE

Canicattì, ridotto drasticamente il gettone di presenza

di

CANICATTI'. Sarà al massimo di un terzo rispetto all'attuale il nuovo gettone di presenza determinato in base alle tabelle vigenti ed applicabili dopo la revoca di martedì scorso della delibera consiliare del 2003 che fissava a 100 euro per seduta di consiglio o commissione il compenso spettante. Prima di determinarlo in maniera ufficiale e con un atto deliberativo occorre che siano trascorsi i termini dell'avvenuta pubblicazione della nuova delibera consiliare. Termini che scadranno a fine della prossima settimana.

Il dirigente agli Affari generali, Angelo Licata, già da tempo era in possesso di tutti gli atti regolamentari e normativi che, anche in maniera contraddittoria, regolano la materia dei gettoni di presenza riconosciuti ai consiglieri. Una norma che è stata modificata l'ultima volta nel 2008 con la fissazione di nuovi paletti. Uno su tutto: i nuovi gettoni di presenza una volta determinati secondo le tabelle in vigore non possono essere modificati se non in riduzione. Proprio per evitare pericolose spinte al rialzo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X