POLIZIA

«Discarica di materiale sanitario»: sequestrato terreno ad Agrigento

di

AGRIGENTO. Scoperta una discarica di materiale sanitario. Nel cumulo di rifiuti speciali anche elementi nocivi che potrebbero essere radioattivi. In contrada Caos, zona a mare, un'area di 10 mila metri quadrati è stata sequestrata. Ad intervenire, in maniera congiunta, sono stati i poliziotti del commissariato "Frontiera", che è coordinato dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, e la polizia provinciale con il comandante Vincenzo Giglia. Giovedì, i poliziotti del "Frontiera" hanno notato un camion che stava scaricando, in contrada Caos, delle erbacce. Il conducente è stato sanzionato amministrativamente.

Un intervento, questo, che ha permesso di perlustrare l'area e in pochi minuti i poliziotti si sono resi conti dello scempio presente: cumuli di materiale sanitario vario. Sul posto s'è, naturalmente, portata anche la Scientifica e la polizia provinciale per un sopralluogo congiunto. Accertata la presenza di rifiuti medici, rifiuti ritenuti speciali e pericolosi, è scattato il sequestro non soltanto dei cumuli - circa 300 metri quadrati - ma di ben 10 mila metri quadrati.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X