CARABINIERI

Reflui per irrigare, nuovi controlli a Palma di Montechiaro

di
Mercoledì i carabinieri, su segnalazione del sindaco Pasquale Amato, erano intervenuti in contrada Riniolo, dove avevano scoperto la manomissione della rete

PALMA DI MONTECHIARO. Carabinieri ed amministrazione comunale, dopo il sequestro di due giorni fa di alcune idrovore utilizzate per prelevare i reflui fognari dalla condotta, per utilizzarli successivamente per irrigare alcuni campi coltivati a meloni Cantalupo, hanno intenzione di eseguire attente verifiche in tutte le campagne di Palma di Montechiaro, perlomeno nelle zone in cui la produzione di ortaggi è più intensa, in modo da verificare se quello del vallone Riniolo è un caso isolato, o se, al contrario, ci sono altre coltivazioni irrigate con l’acqua delle fogne.

Anche ieri i militari della stazione cittadina, che operano con il coordinamento del capitano Marco Currao che guida la compagnia dell’Arma di Licata, hanno eseguito dei controlli nelle zone di campagna, ed insieme a loro c’erano i tecnici e gli operai del Comune. Del resto, mercoledì, erano stati gli stessi investigatori ad annunciare di essere intervenuti in contrada Riniolo, dove è stata scoperta la manomissione della rete fognaria, su segnalazione del sindaco Pasquale Amato.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X