GIP

Rapine nel Saccense, la gang dei serbi resta in carcere

di

SCIACCA. Convalida del fermo e custodia cautelare in carcere per gli serbi indagati per le quattro rapine messe a segno a Ribera, Sciacca, Santa Margherita Belice e Montevago ai danni di altrettante famiglie, terrorizzate e in qualche caso anche malmenate. Il gip del tribunale di Sciacca, Luisa Intini, nel pomeriggio di ieri, ha depositato il provvedimento che lascia in cella Milovan Radosavljevic, di 43 anni, e Daniel Dimitrijevic, di 19 anni.

Rimane al Malaspina di Palermo anche il minore S.S., di 16 anni, il cui fermo è stato convalidato dal giudice del tribunale per i minorenni del capoluogo isolano. Nell'udienza di convalida tutti hanno risposto alle domande dei giudici, dando però motivazioni diverse sugli episodi contestati.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X