AMMINISTRATIVE

Ribera, i candidati pensano tutti al ballottaggio

di

RIBERA. Sembra una tornata elettorale destinata al ballottaggio quella di Ribera con il secondo turno previsto per il 14 giugno. E' parere di tanti, nel centro crispino, che difficilmente uno dei quattro candidati a sindaco potrà sbaragliare la concorrenza ottenendo un successo tale da vincere al primo turno. E questo potrebbe rendere meno spigoloso il dibattito durante la prima fase della tornata elettorale per non precludere le possibilità di un accordo, di un apparentamento per il ballottaggio.

Intanto, i candidati a sindaco Carmelo Pace, Nenè Mangiacavallo, Giovanni D' Azzo e Roberto Lino preparano gli appuntamenti della campagna elettorale, ma continuano a svolgere le rispettive attività. Pace continua a fare il sindaco e due giorni fa, quando si ipotizzava la chiusura della discarica, ha invitato i suoi concittadini ate nere in casa l' immondizia. Poi il pericolo è stato scongiurato. Mangiacavallo continua a fare il medico e D' Azzo si vede ancora in tribunale, a Sciacca, in cancelleria e in udienza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook