COMUNE

Favara, il caso dei 70 precari approda in prefettura

di

FAVARA. È approdata ieri mattina in prefettura la protesta dei 70 precari alle dipendenze del Comune a forte rischio licenziamento. Il sindaco Rosario Manganella e una delegazione di dieci ex Lsu hanno incontrato il capo di gabinetto (il prefetto è stato impegnato con il primo cittadino di Racalmuto alle prese con la protesta degli operatori ecologici) che, dopo avere sentito le ragioni della protesta, si è messa in contatto coni funzionari del Ministero degli Interni dove opera una commissione che passa sotto la lente di ingrandimento tutti gli atti dei Comuni che, avendo dichiarato il predissesto, hanno avviato le fasi del riequilibrio finanziario.

Un' operazione sicuramente virtuosa che però pregiudica il mantenimento in servizio di quella platea di precari che in Sicilia si attesta sulle 25 mila unità. Di ritorno da Agrigento, i 70 precari non sono andati a casa ma hanno raggiunto il municipio di piazza Cavour dove si sono riuniti in as semblea permanente. E' probabile che vi rimarranno anche di notte.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook