LA VERTENZA

Terme di Sciacca, si apre uno spiraglio per la stagione

di
Due incontri di una delegazione formata da amministratori e consiglieri comunali e stagionali delle terme si sono tenuti, ieri, alla Regione

SCIACCA. Si allungano i tempi, ma si apre uno spiraglio per salvare la stagione 2015 delle terme. Due incontri di una delegazione formata da amministratori e consiglieri comunali e stagionali delle terme, ieri, alla Regione, hanno portato a un risultato minimo, ma pur sempre qualcosa. Domani il sindaco, Fabrizio Di Paola, e il liquidatore delle Terme, Carlo Turriciano, incontreranno il direttore generale dell'Asp, Salvatore Lucio Ficarra, per discutere della possibilità di affidamento all'Azienda sanitaria provinciale dello stabilimento cure.

Entro la prossima settimana si riunirà l'assemblea dei soci delle terme (socio unico è la Regione) per dare il via libera all'affidamento, attraverso un bando, fino all'8 gennaio del 2016, dello stabilimento e delle piscine del parco. In pratica, all'affitto di ramo di azienda. A questo risultato si è giunti dopo che Giulio Guagliano, capo di gabinetto del Presidente della Regione, ha detto alla delegazione saccense che la Presidenza aveva fatto tutto quanto doveva e che adesso le soluzioni spettavano al settore delle società partecipate della Regione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook