LEGGE DI STABILITA'

Sbloccati venti milioni del Cipe per le emergenze di Lampedusa

LAMPEDUSA. É stato approvato dal Cipe il piano di interventi per l'isola di Lampedusa presentato dal Comune di Lampedusa e Linosa sulla ripartizione dei fondi assegnati con la Legge di stabilità 2014. Venti milioni di euro assegnati al Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 a seguito delle gravi emergenze legate ai flussi migratori a cui il Comune di Lampedusa e Linosa si è trovato a far fronte.

E' stata quindi presentata la relazione di intervento che vede l'impiego di 5.750.000  euro per l'edilizia scolastica, 5.800.000 euro verranno destinati alla ristrutturazione e alla nuova realizzazione di rete idrica e fognaria. Dalla relazione emerge anche il capitolo principale definito "riqualificazione urbana e territoriale". Per questa voce sono stati predisposti 7.900.000 euro a copertura dei lavori di riqualificazione del nucleo urbano, del Porto Vecchio e a sostegno di iniziative private di rifacimento dei fronti edilizi nel centro urbano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X