POLIZIA MUNICIPALE

Multe non pagate, evasione per 133 mila euro ad Agrigento

di
Nel 2013 molti agrigentini non hanno versato gli importi dovuti per le infrazioni commesse per violazioni al codice della strada

AGRIGENTO. Centinaia e centinaia di agrigentini non hanno pagato, nel 2013, la contravvenzione, apposta al tergicristallo, per violazioni al codice della strada, fatte dalla polizia municipale. Il Comune, dopo l'iscrizione al ruolo, ha avviato la riscossione coatta dando mandato ad Equitalia.

Si mira a recuperare ben 133.555,57 euro. Lo stesso passo era stato fatto nell'ottobre del 2014 per le contravvenzioni non pagate dagli agrigentini nel 2012. Allora, la somma che si mirava a recuperare aveva dello straordinario: ben 640.610,44 euro. Una cifra che, allora, portò ad ipotizzare che ad Agrigento fossero davvero pochi coloro che pagano le multe dei vigili urbani.

Adesso, la somma è notevolmente inferiore. Le sanzioni complessivamente elevate ammontano a 107.936,74 euro. Una cifra maggiorata dagli interessi di 24.981,23 euro e dalle spese - 637,60 euro - per raccomandate. Una somma inferiore che lascia ipotizzare però che ancora un certo numero di agrigentini continuano a non onorare, entro i termini, le sanzioni amministrative che gli vengono elevate per il mancato rispetto delle norme del codice della strada.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook