LICATA

Ammodernamento della 115, decollano i lavori

di

LICATA. Un miliardo di euro per ammodernare la statale 115 nel tratto Gela, Agrigento, Castelvetrano (dunque Licata compresa). L’assicurazione arriva da Pietro Ciucci, presidente dimissionario dell’Anas, che ha risposto in questo modo a Saverio Platamone, presidente del consiglio comunale di Licata, che nelle scorse settimane gli aveva scritto per segnalare la pericolosità della 115, nel tratto che attraversa Licata, e sollecitare i lavori di ripristino del viadotto Petrulla che consentiranno di riaprire la 626, chiusa ormai dallo scorso 7 luglio.

“Prendo atto – scrive Platamone in una nota diffusa ieri - della risposta avuta dal presidente Ciucci, e mi auguro che gli interventi in essa citati vengano realizzati al più presto e che il progetto di un miliardo di euro per l’ammodernamento della statale 115 possa trovare al più presto la copertura finanziaria. Sono già stati progettati e programmati gli interventi di manutenzione straordinaria di distese generali del manto stradale, dal chilometro 221 al chilometro 240 + 315, con gara d’appalto esperita lo scorso 26 febbraio”. Il tratto in questione è proprio quello che passa per Licata.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook