CONSIGLIO COMUNALE

Ribera, debiti per un milione e mezzo di euro

di
Nuovo tentativo per gli inquilini di sala «L. Frenna», dopo quello andato a vuoto una quindicina di giorni fa, per approvare i provvedimenti

RIBERA. Una vera e propria... resa dei conti per il Consiglio comunale della ”città delle arance”, chiamato per la seconda volta, nell’arco di una quindicina di giorni, dal presidente Giuseppe Tortorici, a deliberare sull’approvazione o meno di una nutrita serie di debiti fuori bilancio, in prevalenza per crediti vantati da legali vari e per dare corso a decreti ingiuntivi e sentenze emesse da tribunali, giudici di Pace e financo dalla Corte di Appello di Palermo.

I conti da saldare, in base alle richieste pervenute negli uffici comunali, ammontano circa un milione e cinquecento mila euro, somma consistente questa che, se saranno approvati i dibeiti in questione, potrà pesare notevolmente sulle casse comunali già particolarmente a secco per i mancati conferimenti statali e regionali. In tutto i debiti fuori bilancio da esaminare, che vanno ad aggiungersi a quelli nel corso degli ultimi anni, anche per somme consistenti, passati al vaglio dei consiglieri di sala ”Leonardo Frenna”, sono una trentina.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X