COMUNE

Palma, in aumento i furti d'acqua: "Caccia agli evasori"

di

PALMA DI MONTECHIARO. “Il Comune fa sul serio riguardo al contrasto all’evasione idrica”. Parola di Pasquale Amato, sindaco di Palma di Montechiaro. Ormai da qualche tempo operai e tecnici del Comune, in collaborazione con le forze dell’ordine, sono impegnati nelle verifiche degli allacci idrici delle abitazioni, e non sono rare le occasioni in cui hanno scoperto che c’era chi si era collegato abusivamente alla rete, di fatto rubando l’acqua e non versando il dovuto al Comune.

“Ormai – ha annunciato ieri il primo cittadino di Palma di Montechiaro - non si vanno a cercare i furti d'acqua solo ed esclusivamente nelle periferie, fra i più deboli, evitando di toccare i palazzi importanti, preservando gli intoccabili e con essi mantenendo eterna l'evasione, il disordine, i furti d'acqua, l'iniquità sociale. No, ora si interviene pure fra le persone che si sono ritagliate i privilegi costruendosi un immeritato status di “importanti", a disprezzo dei più deboli, i più poveri, i privati dai privilegi, che a loro volta con questi esempi di affermazione non potevano mostrarsi inferiori, quindi si diffondeva la reazione: "se per loro non c'è legge allora non c'è neanche per gli altri".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook