AMMINISTRAZIONE

Sciacca, dopo 20 anni il piano regolatore è realtà

di

SCIACCA. Il commissario nominato dall’assessorato regionale Territorio e Ambiente, Donatello Messina, ha adottato il piano regolatore generale della città. Dopo vent’anni dall’avvio lo strumento urbanistico sta per completare l’iter. Soltanto tra un anno circa, dopo la fase delle opposizioni e osservazioni e l’esame da parte del Cru, organo tecnico della Regione, sarà possibile l’approvazione. Quello annunciato ieri dal sindaco, Fabrizio Di Paola, durante una conferenza stampa, è, comunque, un passaggio fondamentale. Alla conferenza stampa sono intervenuti l’assessore all’Urbanistica, Ignazio Bivona; il presidente del consiglio comunale, Calogero Bono; il dirigente del settore Urbanistica del Comune, Giuseppe Bivona; il professore Pietro Alberto Piazza, componente del gruppo di progettazione. La nomina del commissario da parte della Regione è arrivata dopo che oltre la metà dei 30 consiglieri comunali ha dichiarato la propria incompatibilità. Da un lato sostegno allo sviluppo turistico e dell’altro una crescita più ordinata di alcune zone della città oltre al piano del colore e allo sblocco del piano commerciale. Sono alcuni tra gli elementi del Prg.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook