CARABINIERI

In auto avevano hashish, arrestati due favaresi

di
Stavano tornando in paese dopo aver fatto rifornimento nel capoluogo, i due sono stati fermati a Baucina. Recuperati 4 “panetti”

BAUCINA. Avrebbero cercato di eludere i controlli dei carabinieri lungo la statale 121, la Palermo-Agrigento. Sperando di non essere visti, avrebbero anche tentato di disfarsi della "roba" che stavano - secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri - trasportando all'interno dell'autovettura. Droga che avrebbe alimentato lo spaccio di stupefacenti dell'Agrigentino. I militari dell'Arma della stazione di Baucina, nel corso dei controlli del territorio predisposti dal comando provinciale di Palermo, sono però riusciti a bloccarli e ad arrestarli. Nei guai sono finiti due uomini di Favara: Calogero Falsone di 25 anni e Massimo Crapa di 40 anni.

I due che, viaggiavano a bordo di una Fiat Punto in direzione Agrigento, alla vista del dispositivo di controllo attuato dai militari dell'Arma, - viene ricostruito dal comando provinciale dei carabinieri di Palermo - con una manovra repentina arrestavano la marcia del veicolo, lanciavano fuori dall'abitacolo un involucro di notevoli dimensioni e tentavano poi con un'altra manovra repentina di evitare di essere fermati. Manovre che, però, non sfuggivano all'attenzione dei carabinieri che riuscivano dapprima, a fermare il veicolo e procedevano poi all'immediato controllo dei due passeggeri ed al recupero dell'involucro di cui i due si sarebbero disfatti.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X