COMUNE

Riscossione delle tasse a Licata, Montana: revocare l’affidamento

di
La valutazione sarà fatta senza tralasciare nulla, né l’aspetto gestionale né quello legale, per evitare che il Comune possa essere soccombente nei confronti della ditta che ha vinto un regolare appalto

LICATA. Sulla Engineering, la società che riscuote i tributi comunali, piovono nuove critiche da parte dei candidati a sindaco. Due giorni fa erano stati Giuseppe Galanti, candidato di Pd, Ncd e tre civiche, e Gianluca Mantia, candidato di “L’altra Licata con Mantia”, a criticare la società di riscossione, soprattutto riguardo agli avvisi inviati di recente ai cittadini ed alle nuove bollette che stanno arrivando in questi giorni, con la Engineering che si è scusata per l’errore commesso.

Ieri a criticare la società è stato Giuseppe Montana, candidato di Pdr e di una civica. “Uno dei primi atti che farò quando mi sarò insediato come sindaco sarà – si legge in una nota diffusa da Montana - quello di valutare la revoca dell’affidamento del servizio di accertamento e riscossione dei tributi locali alla Engineering. La valutazione sarà fatta senza tralasciare nulla, né l’aspetto gestionale né quello legale, per evitare che il Comune possa essere soccombente nei confronti della ditta che ha vinto un regolare appalto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook