PUBBLICA ISTRUZIONE

Scuola, censiti 1.402 docenti con la «104» ad Agrigento

di
Dopo l’indagine della Procura numerose le segnalazioni che riguardano insegnanti. Gli abusi riscontrati verranno segnalati alla magistratura

AGRIGENTO. La task force - composta da sei medici e un assistente sociale - è già all'opera. Dallo scorso primo aprile e verosimilmente fino a luglio, chiameranno a visita tutti coloro che beneficiano della legge 104. "C'è una indagine della Procura della Repubblica - ha detto, ieri, il direttore provinciale dell'Inps Gerlando Piro - e gli illeciti di natura penale che emergeranno, se emergeranno, verranno naturalmente subito segnalati agli organi inquirenti".

Il censimento su quanti, negli ultimi due anni, hanno chiesto di fruire, in tutte le scuole statali dell'Agrigentino, dei benefici della legge 104, è stato già effettuato. Complessivamente - secondo quanto rende noto l'ufficio scolastico provinciale di Agrigento, di cui è dirigente Raffaele Zarbo - negli ultimi due anni scolastici sono stati 1.402 i docenti e 542 gli appartenenti al personale Ata (dipendenti delle segreterie scolastiche) che hanno fruito dei benefici previsti dalla legge 104. Fruitori dell'articolo 21 - lavoratori disabili - della legge 104 sono stati 143 docenti di scuola dell'infanzia, 152 della primaria, 48 docenti di scuola secondaria di primo grado, 107 insegnanti di scuola di secondo grado e 239 appartenenti ai profili Ata.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook