LA VERTENZA

Grand Hotel di Sciacca, non c’è il bando: in bilico la gestione per il 2015

di
Possibile interesse anche di altri operatori del settore alberghiero, si attende ancora il via libera da Palermo, mentre il «tempo stringe»

SCIACCA. Non c'è ancora il via libera dalla Regione al bando per la gestione, nel 2015, del Grand Hotel delle Terme. Nonostante la disponibilità già dichiarata dall'imprenditore Antonio Mangia, patron dell'Aeroviaggi, pronto ad avanzare una proposta per non lasciare chiuso l'albergo, fino a fine anno, e il possibile interesse anche di altri operatori, si attende ancora il via libera da Palermo, mentre il tempo stringe.

"Sarebbe un fatto gravissimo - dice il segretario della Cgil, Franco Zammutto - se si lasciasse sfuggire quest'opportunità dopo che la Regione ha dichiarato, anche con rappresentanti del governo, che l'interesse di un privato per una gestione dell'intero patrimonio sarebbe più facile da ottenere a strutture aperte. Ebbene, adesso c'è la possibilità di una gestione per il tutto il 2015, in attesa che vada a buon fine la manifestazione d'interesse che mi auguro venga pubblicata prima possibile, e non si ha ancora la certezza che la Regione autorizzi il liquidatore a procedere". E, infatti, Carlo Turriciano, liquidatore della Terme di Sciacca spa, non ha ancora ricevuto il via libera da Palermo.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X