VERSO LE ELEZIONI

Dazzo ha presentato la candidatura a sindaco di Ribera

di

RIBERA. La pulizia del paese che lascia molto a desiderare, le vicende legate alle ”bollette salate” di Girgenti acque, gli impianti sportivi da terzo mondo in città, la chiusura di siti e uffici di un certo interesse (mattatoio comunale, teatri pubblico e privati, esattoria, mercato ortofrutticolo, casa degli anziani e altri acnora), le difficoltà in cui si dibattono i riberesi per la crisi in agricoltura e per la carenza dei servizi pubblici: sono stati questi alcuni dei temi affrontati nel corso dell’affollata conferenza stampa di presentazione della candidatura a sindaco dell’avvocato Giovanni Dazzo.

Questi è sostenuto dal Partito Democratico, guidato da Nino Tornambè, dall’UDC guidato da Margherita La Rocca e dall’associazione ”Il Ponte” guidata dall’avvocato Serafino Mazzotta. L’incontro è stato tenuto nella sala dei convegni del Municipio ed ha visto la presenza tra gli altri degli onorevoli Tonino Moscatt, Angelo Capodicasa e Giovanni Panepinto, dell’ex assessore regionale Nelly Scilabra, del segretario provinciale del Pd Giuseppe Zambito.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X