COMUNE

Rifiuti, ad Agrigento la Tari nel 2015 si pagherà in quattro rate

di

AGRIGENTO. La tassa sui rifiuti, la Tari, quest'anno, si pagherà in quattro rate. Rate che scadranno nei mesi di maggio, luglio, settembre e novembre. A modificare il regolamento è stato il commissario straordinario del Comune Luciana Giammanco con i poteri, conferiti dal presidente della Regione Sicilia il 27 febbraio scorso, del consiglio comunale di palazzo dei Giganti.

"Fino alla deliberazione delle tariffe del tributo - è stato aggiunto l'articolo 42 bis del regolamento sulla Tari - l'importo delle prime tre rate è determinato, in acconto, in misura pari per ciascuna rata al 25 per cento del tributo sui rifiuti dovuto con l'applicazione delle tariffe vigenti nell'anno 2014, ovvero nell'ipotesi di occupazioni/detenzioni/possesso iniziato dopo il 31 dicembre del 2014 in misura pari, per ciascuna rata, al 25 per cento del tributo determinato applicando le tariffe vigenti per l'anno 2014. In ogni caso il versamento a conguaglio è effettuato con l'ultima rata a seguito della deliberazione delle tariffe per l'anno 2015". E ad occuparsi della deliberazione di queste tariffe, per l'anno in corso, non potrà che essere il consiglio comunale che si insedierà dopo la tornata elettorale del 31 maggio e primo giugno prossimi. Ma intanto, in questo mese, scade la terza rata del tributo per l'anno passato.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook