SQUADRA MOBILE

Sequestrato un market della droga a Palma di Montechiaro

Il giovane, nel corso di una perquisizione, è stato trovato in possesso di 144 piantine di marijuana, 66 semi della stessa pianta, oltre 300 grammi di ketamina, più di 13 chili di hashish, quasi un chilo e mezzo di cocaina e 61 cartucce per pistola di vario calibro

PALMA DI MONTECHIARO. La Squadra Mobile di Agrigento ha arrestato, per coltivazione e detenzione di stupefacenti, per detenzione abusiva di munizioni e per furto aggravato, Antonino Di Rosa, 25 anni, di Palma di Montechiaro (Ag). Il giovane, nel corso di una perquisizione, è stato trovato in possesso di 144 piantine di marijuana, 66 semi della stessa pianta, oltre 300 grammi di ketamina, più di 13 chili di hashish, quasi un chilo e mezzo di cocaina e 61 cartucce per pistola di vario calibro.

Di Rosa aveva allestito il market della droga nel garage della casa della nonna. Per alimentare il sofisticato sistema di aerazione e ventilazione e le 12 lampade ad alto voltaggio - idoneo ad assicurare la temperatura ottimale per coltivare marijuana - non spendeva neanche soldi visto che si sarebbe allacciato abusivamente all'Enel. I dettagli dell'operazione antidroga, condotta dai poliziotti della Squadra Mobile e da quelli del commissariato di Palma di Montechiaro, sono stati illustrati in una conferenza stampa in Questura. I poliziotti hanno anche denunciato un bracciante agricolo per favoreggiamento nei confronti di Antonino Di Rosa. Sono stati sequestrati, inoltre, vari capi d'abbigliamento quali passamontagna, guanti ed altro, - secondo quanto hanno reso noto i poliziotti - ritenuti meritevoli di ulteriori approfondimenti investigativi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X