LA VERTENZA

Grand Hotel delle Terme a Sciacca, Mangia disponibile alla gestione

di
Sulla tassa di soggiorno dichiara: «Spero che l’amministrazione comunale impieghi meglio le risorse che arrivano dalla tassa di soggiorno»

SCIACCA. Antonio Mangia è pronto ad avanzare una proposta per la gestione del Grand Hotel delle Terme. Il presidente di Aeroviaggi fa sapere di essere stato contattato dal sindaco, Fabrizio Di Paola, e di avere accettato di farsi avanti "per dovere verso una città nella quale lavoro da anni - dice - e consapevole che potrei anche perderci dei soldi". Mangia avanzerà una proposta, nel momento in cui il liquidatore, Carlo Turriciano, pubblicherà un avviso, limitatamente all'albergo e fino alle prossime festività natalizie, in pratica per tutto il 2015.

All'avviso, chiaramente, potranno rispondere anche altri imprenditori, ma, intanto, c'è la certezza della disponibilità di Mangia il quale sottolinea: "Mi auguro che il Comune spenda meglio il badget che incamera dalla tassa di soggiorno e che lo impieghi per rendere più bella la città, mettendo piante e fiori". La vicenda comprende anche altri aspetti, quello riguardante il personale stagionale, ma anche lo stabilimento per il quale si punterebbe a una gestione da parte dell'Azienda autonoma delle Terme. La novità delle ultime ore è la disponibilità di Mangia, intanto per un periodo limitato.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook