SERIE D

Akragas, spettacolo e pari con la Frattese: Lega Pro più vicina

di
Nerostellati in vantaggio, la replica dei biancazzurri è da grande squadra. Due volte avanti, poi la decisione di amministrare senza correre inutili rischi

AGRIGENTO. Nella sfida dello Ianniello tra Frattese ed Akragas, a vincere è lo spettacolo. Tre a tre il finale tra i padroni di casa e gli agrigentini, che escono con un punto preziosissimo dalla dura trasferta in terra campana. Che quello guidato dal tecnico Grimaldi fosse un antagonista insidioso lo si sapeva già dalla vigilia. La classifica di alto livello e l'ottimo trend mantenuto tra le mura amiche, rendevano la Frattese un avversario da non sottovalutare, per non compromettere la corsa alla Lega Pro. E la realtà dei fatti non ha tradito le attese. Frattese aggressiva fin da subito, determinata a non mostrare alcun timore reverenziale nei confronti della capolista.

Ad appena tre minuti dall'inizio delle ostilità, gli agrigentini rischiano per mano di Marotta che però, a tu per tu con D'Alessandro, calcia debolmente. Occasione che, invece, non si fa sfuggire Bonavolontà il quale, al decimo, trova il colpo di testa vincente con cui trasforma in gol un tiro cross di Marotta.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X