VERTENZA

Terme di Sciacca, si va verso l’autogestione

di
Il sindaco Fabrizio Di Paola parteciperà a un incontro a Palermo col Governo regionale, guidato da Crocetta, per esporre nel dettaglio la proposta

SCIACCA. Il Comune che prende, in comodato, le strutture delle terme e le affida, per la gestione, agli stagionali, 40 lavoratori che opererebbero assieme a una decina di dipendenti regionali ancora in servizio negli stabilimenti. E' questa l'ipotesi alla quale si lavora per garantire la stagione 2015 delle Terme. I dettagli verranno messi a punto nelle prossime ore e poi il sindaco, Fabrizio Di Paola, esporrà il piano alla Regione. Quest'ipotesi è emersa ieri, nel corso di un'assemblea che si è svolta al Grand Hotel e alla quale hanno partecipato il sindaco, Fabrizio Di Paola, alcuni consiglieri comunali, i sindacalisti Franco Zammuto e Alberto Sabella ed i lavoratori al gran completo.

"La valuterò nelle prossime ore con i dirigenti del Comune - dice il sindaco, Fabrizio Di Paola - perché noi saremmo chiamati a fare da garanti. Mi pare, comunque, l'unica via d'uscita per garantire l'apertura in questo 2015 e rendere più appetibile il patrimonio a quei privati che volessero farsi avanti con la manifestazione d'interesse che la Regione sta pubblicando. I costi di gestione non diminuirebbero bloccando le strutture, ma albergo e stabilimenti chiusi sarebbe meno appetibili per i privati".

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook