COMUNE

Buoni socio-sanitari in ritardo ad Agrigento, fatta denuncia

di
È stata presentata da 25 firmatari in rappresentanza delle circa cento famiglie degli aventi diritto

AGRIGENTO. I buoni socio sanitari relativi all'anno scorso ad Agrigento per i disabili non arrivano ancora, e si aspettano anche le quote parte (del 20 per cento circa rispetto al contributo concesso) che il Comune negli anni precedenti doveva aggiungere ai fondi trasferiti dalla Regione. Con questi presupposti i familiari degli aventi diritto sono scesi sul piede di guerra.

E hanno sporto una denuncia formale in Questura. «Non è possibile che ogni anno proprio il comune capofila del distretto socio sanitario non riesca a darci quanto ci spetta per affrontare situazioni di grave disagio, mentre negli altri comuni bene o male si erogano il buono e i voucher – dicono i 25 firmatari della denuncia in rappresentanza delle circa 100 famiglie degli aventi diritto -: molti di noi stanno in nuclei familiari mono reddito, con grandi difficoltà si affrontano le spese per le cure, i presidi sanitari e quanto occorre per i nostri congiunti ammalati. E ogni anno il bonus arriva sempre più tardi e diminuisce l'importo: si tratta di meno di 500 euro l'anno, con cui si copre ben poco».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X