NELL’AGRIGENTINO

Scontro tra un pullman e un’auto a Licata: morti due giovani, otto feriti

LICATA. Si aggrava il bilancio delle vittime dell'incidente stradale avvenuto sulla statale 115 all'altezza di contrada Torre di Garre a Licata (Ag): due le persone rimaste vittime nell'incidente e otto i feriti, alcuni sono in gravi condizioni, e un uomo morto.

Nel tragico incidente stradale avvenuto lungo la statale 115 all'altezza di contrada Torre di Garre a Licata, un pulmino adibito al trasporto interurbano si è scontrato con un'auto Nissan Pajero. Per uno dei feriti è stato disposto il trasferimento in elisoccorso dall'ospedale di Licata al "Sant'Elia" di Caltanissetta. Sul pulmino c'erano sette persone, sei donne e l'autista. Sulla jeep - dove due dei passeggeri sono morti - erano, invece, in tre.

Uno dei feriti Alessandro Famà, 23 anni, di Licata (Ag), è morto poco dopo essere arrivato al pronto soccorso dell'ospedale «San Giacomo d'Altopasso». Anche Famà viaggiava sul pick up, Nissan Pajero, così come l'altro giovane deceduto sul colpo. Si tratta di Angelo Bonvissuto, 29 anni, anche lui di Licata. La Nissan Pajero si è scontrata, lungo la statale 115, all'altezza di contrada Torre di Gaffe a Licata, con un pulmino a bordo del quale c'erano sei donne e l'autista. Restano otto i feriti, alcuni dei quali gravi. Uno è stato già trasferito in elisoccorso all'ospedale di Caltanissetta.

Sul posto anche i vigili del fuoco di Agrigento e Licata, i carabinieri e la polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook