VIA MADONNA DELLE GRAZIE

Montevago, madre e figlio rapinati in casa nella notte

Cinque malviventi hanno fatto irruzione nell’abitazione e si sono fatti consegnare soldi e oro

MONTEVAGO. Una donna di 60 anni e il figlio di 30 sorpresi, nella loro abitazione, nel cuore della notte, da cinque malviventi, solo uno dei quali con il volto coperto. Dalla casa, in via Madonna delle Grazie, nella periferia montevaghese, sono stati portati via alcuni oggetti in oro e qualche centinaio di euro. I cinque indossavano guanti, evidentemente per rendere più problematico il lavoro degli investigatori nella ricerca di impronte digitali. La donna e il figlio, sotto shock per l’accaduto, hanno poi dato l’allarme ai carabinieri che sono piombati nella loro abitazione. Potrebbe trattarsi dello stesso gruppo di criminali che ha agito, nelle ultime settimane, sorprendendo la gente nelle loro case, prima a Sciacca e poi a Santa Margherita Belice. In occasione delle due precedenti rapine tutti i malviventi, quattro nella prima e tre nella seconda, erano a volto coperto. Adesso soltanto uno aveva il volto travisato. Sulle indagini, su quanto riferito dalla donna e dal figlio, vige il più assoluto riservo. Il sindaco di Montevago, Calogero Impastato, ieri è intervenuto sulla vicenda, invocando “maggiori servizi di controllo del territorio. Questa gente – ha aggiunto Impastato - non può continuare ad agire in questa maniera, terrorizzando le famiglie nelle loro case”.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook