INCENDIO DOLOSO

Santa Margherita Belice, in fiamme il fabbricato di un'anziana

SANTA MARGHERITA. Un fabbricato di proprietà di una donna di 80 anni di Santa Margherita Belice è stato distrutto da un incendio di natura dolosa.

Gli autori hanno appiccato le fiamme a una catasta di legna che si trovava dentro il capannone. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri.

Ieri, sempre a Santa Margherita Belice, una coppia di pensionati - di 83 e 78 anni - è stata rapinata in casa da tre malviventi con il volto coperto da passamontagna e con forte accento dell'Est europeo. I tre si sono fatti consegnare mille euro - l'intera somma che la coppia aveva in casa - e gli oggetti in oro e in argento. I pensionati sono stati poi rinchiusi nella stanza da pranzo. Sul caso indagano i carabinieri.

A questo punto è allarme nella fascia occidentale dell'agrigentino e sono particolarmente a rischio le abitazioni che si trovano in zone di campagna, comunque in luoghi isolati. Altre rapine con modalità analoghe, infatti, si sono verificate nel comprensorio.

I carabinieri hanno istituito posti di blocco, svolto un vasto servizio di controllo del territorio, ma dei tre malviventi che hanno rapinato gli anziani neanche l'ombra. Le indagini sono dirette dal comandante della compagnia dei carabinieri di Sciacca, capitano Salvatore Marchese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook