L'OMICIDIO DI PORDENONE

Eseguita l'autopsia sul corpo di Teresa

di
L'esame autoptico è iniziato ieri mattina e proseguito per tutto il pomeriggio nel reparto di Anatomia patologica

FAVARA. È durata diverse ore l'autopsia sui corpi di Teresa Costanza, favarese, e Trifone Ragone, di origini pugliesi, i fidanzati uccisi martedì sera all'esterno del palasport di Pordenone.

L'esame autoptico è iniziato ieri mattina e proseguito per tutto il pomeriggio nel reparto di Anatomia patologica dell'ospedale "Santa Maria degli Angeli" della cittadina friulana. Ad eseguirlo l'anatomopatologo Giovanni Del Ben con il collega Paolo Fiorentino.

La Procura della Repubblica ha nominato anche un perito balistico, Pietro Benedetti, noto per aver partecipato alle indagini su Marta Russo, Carlo Giuliani e sul caso Unabomber. Sembra che il primo cadavere ad essere sottoposto agli accertamenti sia stato quello della ragazza.

Dopo tale adempimento il pubblico ministero potrà rilasciare il permesso al seppellimento con la salma che dovrebbe essere tumulata dove risiede la famiglia di lei, a San Donato Milanese, dove mamma, papà e altri due fratelli si erano trasferiti nel 1997. Lei li ha raggiunti in un secondo momento dopo avere concluso gli studi superiori ad Agrigento, al liceo classico "Empedocle", studi poi continuati alla "Bocconi" di Milano dove si è laureata nel 2010 in marketing management.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook