INDAGINI

Furti durante i funerali, banda del "caro estinto" in azione a Canicattì

I ladri hanno aspettato che i congiunti si recassero in chiesa per partecipare alle esequie prima di entrare in azione

CANICATTÌ. Una banda seriale a Canicattì (Ag) da qualche tempo compie furti in abitazioni lasciate incustodite in seguito alla scomparsa di un familiare o dell'unico occupante. I furti avvengono in coincidenza con la celebrazione dei funerali. L'ultimo episodio risale a lunedì scorso, in un'abitazione del centro storico il cui proprietario era deceduto.

I ladri hanno aspettato che i congiunti si recassero in chiesa per partecipare alle esequie prima di entrare in azione. Bottino non ricco ma neanche di poco conto: diversi oggetti in oro tra cui anelli, un orologio e una catenina appartenuti al «caro estinto». In altre occasioni il bottino è stato anche molto più consistente. Diverse denunce sono state presentate in queste settimane alle forze dell'ordine che hanno avviato le indagini per individuare i responsabili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X