DERBY

San Giovanni Gemini macina 6 gol, Kamarat s’impantana nei play-out

AGRIGENTO. Un derby che verrà ricordato e inserito negli annali del calcio montano. Lo vince il San Giovanni Gemini grazie ad un secco 6-2 sul Kamarat che non ha alcun precedente. Alla fine l'esame di maturità lo superano i biancorossi: una formazione determinata e attenta, capace di realizzare ogni singola palla-gol. Per il Kamarat è una botta che brucia parecchio: la permanenza passa dagli ultimi impegni, play out oramai inevitabili. Le emozioni sopraggiungono una dietro l'altra già nei primi 45'.

Dopo un inizio equilibrato è Palmiteri, al 13', a sbloccare la gara con un preciso colpo di testa che s'insacca tra la gioia dei locali. Non c'è un attimo di pausa. Al 24', la reazione del Kamarat viene premiata: Petruzzella da due passi colpisce la parte bassa della traversa, sfera sulla linea e il primo assistente dice che è gol. 1-1 e palla al centro. I biancorossi cominciano a farsi propositivi. Al 29', la punizione di Rappa è centrale, mentre al 31' è miracoloso l'intervento sulla linea di Scrudato sul colpo di testa da due passi di Palmiteri. Lo stesso attaccante di casa è protagonista al 32' quando approfitta di un errore difensivo ospite e fulmina l'incolpevole Mangiapane.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook