CARABINIERI

Licata, abiti rubati a teatro: ma lo spettacolo va in scena

di
La compagnia licatese ha sostituito gli abiti di scena ed ha, comunque, dato vita allo spettacolo serate, con il teatro gremito. I carabinieri della scientifica hanno eseguito i rilievi sul posto

LICATA. Brutta sorpresa per gli attori della compagnia “Dietro le quinte” che sabato sera, arrivando a teatro per interpretare “L’importanza della parola in quattro situazioni diverse”, hanno scoperto che nel corso del pomeriggio (nell’intervallo intercorso tra la rappresentazione mattutina e quella serale) dei ladri erano penetrati al “Re Grillo” ed avevano portato via alcuni abiti ed oggetti di scena, dei microfoni di un service cittadino, un trapano ed alcuni altri attrezzi.

La rappresentazione teatrale ha avuto luogo ugualmente ed il teatro era gremito in ogni ordine di posti, ed intanto i carabinieri della compagnia cittadina, coordinati dal capitano Marco Currao, hanno avviato le indagini nel tentativo di acciuffare i ladri. Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma il furto è avvenuto tra le 14 e le 19 di sabato. Di mattina la compagnia “Dietro le quinte” ha rappresentato la piece per le scuole. Alle 14 il teatro è stato chiuso ed il custode lo ha riaperto nel pomeriggio, poco prima che arrivassero gli attori per prepararsi per la seconda rappresentazione della giornata. Il custode è stato il primo ad accorgersi che c’era qualcosa che non andava. Arrivando a teatro, infatti, ha scoperto che una delle porte antipanico era solo accostata, ma non chiusa.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook