PRIMARIE

"Agrigento 2020", presentati i quattro candidati alle elezioni

di
Presenti in sala anche il segretario provinciale del Pd, Peppe Zambito, artefice di questa alleanza che ha difeso il ruolo dei circoli, della base, degli iscritti al partito

AGRIGENTO. In un clima di grande serenità, serietà e fair play, si è svolta ieri mattina la prima fase ufficiale delle primarie che saranno celebrate domenica prossima, 22 marzo dalla coalizione "Agrigento 2020" che raccoglie partiti eterogenei, dal Pd alle sue aree satelliti fino al Patto per il territorio con la sua componente socialista e quella di Forza Italia che fa riferimento all'onorevole deputato, Riccardo Gallo.

Ieri i 4 candidati alle primarie: Silvio Alessi, Epifanio Bellini, Piero Marchetta e Peppe Vita si sono confrontati di fronte ad una vasta platea intervenuta per conoscere le intenzioni dei concorrenti. "Io non credo a chi dice di essere al di sopra dei partiti - ha esordito Silvio Alessi. Sono convinto che il sindaco dovrà essere un alleato delle forze politiche, ma non schiavo dei partiti. Anzi, voglio rivolgere un invito ai parlamentari e ai massimi esponenti della nostra provincia: avete 'ricevuto' tanto da questa terra, adesso è il momento di 'dare' ad Agrigento e agli agrigentini".

Da presidente dell'Akragas non poteva tralasciare l'esempio della squadra di calcio, che "ha restituito ai tifosi l'orgoglio di essere akragantini. Adesso dobbiamo lavorare per far sentire la gente orgogliosa di essere agrigentina". Per il candidato del Partito democratico, Epifanio Bellini, "la presenza di altri esponenti della società civile è un valore aggiunto per questa campagna elettorale.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X