FORZE DELL'ORDINE

Furti e rapine, è allarme microcriminalità nell'Agrigentino

di

AGRIGENTO. Distributori di benzina, di nuovo, nel mirino. "Visite" maldestre negli istituti scolastici, un allarme scippi che riecheggia su Facebook e perfino un furto di cavalli oltre a quelli messi a segno, nel fine settimana, in villette ed uffici. Microcriminalità scatenata ad Agrigento. Con una macchina di grossa cilindrata, accelerando in retromarcia, hanno sfondato le vetrate del bar-punto di ristoro del distributore di carburante "Erg", lungo la statale 640, nei pressi di contrada Petrusa. In una manciata di minuti, sono state arraffate tutte le sigarette e le stecche sistemate sugli scaffali e negli armadietti e quant'altro di valore è stato trovato. Poi, sempre a bordo di quell'autovettura - che è risultata essere stata rubata in precedenza - i malviventi sono scappati a gran velocità. Erano le 23,55 - secondo quanto è stato ricostruito dai poliziotti della sezione "Volanti" che si sono avvalsi anche delle telecamere di video sorveglianza piazzate - quando il colpo, nella notte fra martedì ed ieri, è stato messo a segno. Gli agenti, coordinati dal commissario capo Tommaso Amato, sono arrivati sul posto alle 24 e, quindi, soltanto per una manciata di minuti non sono riusciti a beccare la banda. Era la fine dello scorso ottobre quando lo stesso distributore veniva "visitato" dai ladri. Allora, le vetrate del bar-punto di ristoro erano state sfondate a colpi di mazza.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X