SERIE D

Akragas vincente, la gioia di Tresor

AGRIGENTO. "Sono contento di essermi fatto trovare pronto e soprattutto per la vittoria e l'allungo in classifica rispetto al Torrecuso". L'ivoriano Dezai Tresor, che domenica qualche minuto prima dell'intervallo ha sbloccato il risultato aprendo la strada al quattro a zero ai danni del Sorrento, è raggiante. Il suo ingresso e il contemporaneo arretramento di Catania a centrocampo accanto a Baiocco, hanno dato da subito maggiore vivacità alla squadra. "Questa vittoria può rappresentare tanto per il prosieguo della stagione. A chi dedico questa rete? A tutta la squadra, all'allenatore e ai tifosi. Insieme possiamo toglierci tante soddisfazioni".

Questo pomeriggio la squadra torna al lavoro per iniziare a preparare la sfida esterna in casa del Roccella. La vittoria ai danni del Sorrento e la contemporanea sconfitta del Torrecuso a Gioia Tauro hanno allungato a sette i punti di distacco dal secondo posto. La parola d'ordine in questo momento è frenare l'entusiasmo che rischia di distrarre la squadra. "Non commetteremo questo errore - ha commentato il presidente Silvio Alessi - perché stiamo lavorando da un anno intero per questo obiettivo e sappiamo che pensare di averlo in tasca sarebbe un errore. Abbiamo fatto un passo avanti ma la strada è ancora lunga e non dobbiamo distrarci". In sala stampa, domenica sera dopo la partita, i numerosi cronisti presenti gli chiedono se ci sono passi avanti nelle procedure per la realizzazione dell'impianto di illuminazione dello stadio la cui mancanza, la scorsa stagione, ha impedito il ripescaggio in Lega Pro.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X