CUPA

Pubblicata la delibera che “salva” l'Università di Agrigento

di
È stata firmata dal commissario straordinario Alessandra Di Liberto

AGRIGENTO. È stata la nota numero 3257 del 4 marzo scorso, acquisita agli atti dell’ex Provincia con protocollo numero 4972 del 5 marzo, con la quale il presidente, Rosario Crocetta, conferma l’impegno della Regione Sicilia a stanziare i fondi vincolati per la sede staccata dell’università di Agrigento a “convincere” il commissario straordinario Alessandra Di Liberto a revocare la precedente determinazione commissariale, 199 del 16 dicembre 2014 e di conseguenza rientrare nel Consorzio universitario.

Ieri la nuova determina, la numero 24, è stata pubblicata all’albo pretorio dell’ex Provincia. Ecco cosa viene riportato nella determina: «Il presidente della Regione conferma con riferimento alle misure che saranno contenute nel corpo della legge finanziaria per l’esercizio 2015, l’impegno del governo regionale all’inserimento di stanziamenti triennali congrui a valere sulle manovre di riequilibrio della finanza pubblica, varate dallo Stato, nonché apposito stanziamento triennale in misura a quanto segnalato e per le motivazioni rese con vincolo di destinazione per il Consorzio universitario di Agrigento». Ecco quindi la chiave di volta che ha permesso al commissario di firmare la revoca del recesso da Cupa e rientrare nel consorzio, nonostante i pareri negativi dei funzionari della Provincia.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook