SANITA'

Morì in corsia dopo un'angioplastica, la procura: "Caso da archiviare"

di

AGRIGENTO. Seconda richiesta di archiviazione per il cardiologo dell’ospedale San Giovanni di Dio, Salvatore Geraci, 33 anni, finito sotto inchiesta per omicidio colposo. La vicenda ruota attorno alla morte di Calogero Novara, 54 anni, deceduto il 13 febbraio del 2013 in sala operatoria durante quello che doveva essere un banale intervento di angioplastica. L’operazione, programmata da tempo, avrebbe dovuto tamponare i problemi cardiaci di cui era affetto e invece l’uomo morì sotto i ferri.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X