TRIBUNALE

Truffò la banda di Santo Stefano Quisquina, condannato

di
Inflitti 8 mesi e una multa a Mario Antonino Rizzolo, di Alessandria della Rocca. Avrebbe raggirato la «Giuseppe Verdi» in partenza per gli States

SANTO STEFANO QUISQUINA. Per 47 componenti del gruppo bandistico «Giuseppe Verdi», di Santo Stefano  Quisquina, il sogno americano sfumò all'aeroporto "Falcone-Borsellino" di Palermo quando si accorsero che a loro nome non c'era alcuna prenotazione per gli Stati Uniti dove erano attesi per esibirsi alla «Festa Italiana» di Milwaukee. Niente strade larghe e musica per gli italiani d'America, ma un mesto rientro nel comune agrigentino.

A distanza di poco meno di 4 anni il titolare dell'agenzia viaggi che aveva fornito il biglietto per il viaggio, Mario Antonino Rizzolo, di 50 anni, di Alessandria della Rocca, è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Grazia Scaturro, a 8 mesi di reclusione, 1600 euro di multa e al risarcimento danni alla parte civile con una provvisionale di 3500 euro per ognuno dei 19 componenti del gruppo che si sono costituiti, assistiti dagli avvocati Giuseppe Perconti e Luigi Sottile. Altri non lo hanno fatto. Il giudice ha disposto la sospensione della pena, subordinandola, però, al risarcimento del danno in favore della parte civile.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook