IL CASO

A Canicattì è allarme acqua: turni ridotti e disagi per gli utenti

AGRIGENTO. Da almeno due settimane a Canicattì l'acqua scarseggia, Girgenti acque non riesce a garantire i turni e la pressione nelle condotte è scarsa. I disagi maggiori li hanno le famiglie con anziani inabili e bambini ma anche le attività di somministrazione di cibi e bevande che per non chiudere devono rifornirsi di acqua potabile certificata da Girgenti Acque attraverso autobotti autorizzate e vetrificate. La situazione si è aggravata anche a causa dell'ennesima rottura lungo la condotta del Fanaco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook